«L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.»

Dato che l’Italia è una Repubblica democratica, la sovranità, ossia il potere fondamentale dello Stato appartiene agli stessi Italiani.

ITALIA SOVRANA

La Sovranità appartiene al Popolo Italiano

“È UNO SCHIFO! VI FANNO CREDERE CHE LE RIAPERTURE CAUSANO LE STRAGI!” ▷ Duranti sul caso funivia

Una strage, l’ennesima che colpisce il nostro Paese con la complicità di infrastrutture precarie o che smettono di funzionare all’improvviso. È accaduto anche nella giornata della scorsa domenica, quando dalla #funivia #Stresa – Mottarone è precipitata una cabina su cui viaggiavano 15 persone, 14 delle quali sono morte.

Già in moto la macchina investigativa per accertare i moventi dell’accaduto. L’attenzione della Procura di Verbania, che ha aperto un’ #indagine, si stanno concentrando soprattutto su due elementi: il cavo tranciato e il mancato funzionamento del sistema frenante di sicurezza. Le ipotesi che circolano sono comunque diverse e da chiarire. Tante anche le opinioni circolate sulla stampa. I #media si sono fiondati in maniera massiccia sul caso Stresa-Mottarone, in certi casi forse non nella maniera più appropriata. Un esempio lampante è il titolo del #Messaggero, che parla di “Strage delle riaperture”. Ne ha discusso in diretta Fabio #Duranti, che con Francesco Vergovich ha mostrato la prima pagina del quotidiano romano e ha espresso il suo disappunto. Ecco il commento di #FabioDuranti a Un Giorno Speciale. “Io volevo mostrare una delle pagine più brutte del #giornalismo italiano. Questo giornalismo ridotto ormai a non giornalismo. Ormai non sono neanche definirlo. E voglio fare un appello, un appello agli editori del Messaggero: io non seguo molto questi giochi editoriali del #mainstream, ma credo che quando viene pubblicata una prima pagina come quella di ieri la proprietà deve intervenire su questa prima pagina di ieri. È un colpo nello stomaco ai #giornali, al giornalismo, all’ #informazione.

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *