«L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.»

Dato che l’Italia è una Repubblica democratica, la sovranità, ossia il potere fondamentale dello Stato appartiene agli stessi Italiani.

ITALIA SOVRANA

La Sovranità appartiene al Popolo Italiano

SGARBI SI SCAGLIA CONTRO IL COPRIFUOCO IN DIRETTA ▷ “È UN ABUSO! È UN ATTO DI VIOLENZA ILLEGITTIMO!”

Dall’inizio del #Governo#Draghi​ si sono alternati alcuni temi che hanno messo in difficoltà la maggioranza. Uno di questi, forse l’ultimo in ordine di tempo, è il #coprifuoco​. La #Lega​ all’interno dell’Esecutivo e con un lieve appoggio di #ForzaItalia​ continua ancora la propria lotta per estenderlo alle 23.00. Un riesame della faccenda potrebbe esserci già la prossima settimana. Staremo a vedere se la spinta alle riaperture convincerà anche i più rigoristi a mollare la presa.

Uscendo fuori dal perimetro di Palazzo Chigi si alzano invece i toni della #protesta​ contro le restrizioni, in particolare proprio contro il coprifuoco. Le opposizioni ne chiedono l’abolizione sin da subito, una battaglia che motivano sia per il ritorno a una #libertà​ personale che sembra ormai perduta, sia per quelle attività economiche che con l’obbligo di rientro a casa alle 22.00 stanno già trovando difficoltà a lavorare. Un rappresentante della corrente contro questa misura che va avanti ormai da mesi è il deputato #VittorioSgarbi​, il quale è intervenuto sull’argomento ai microfoni di Francesco Vergovich. Questa l’opinione di #Sgarbi​ a “Un giorno speciale”. “Coprifuoco vuol dire che il potere del Governo si sovrappone ai cittadini che sono, in realtà, in #democrazia​ quelli che decidono. Quindi un’azione dall’alto può condurla solo a fronte di un’indagine per un reato un magistrato. Il quale può dirti ti arresto e ti ammetto agli arresti domiciliari. Quindi in assoluto il fatto che mi proibiscano di andare fuori di casa è un abuso e un atto illegittimo di violenza. Possono dirti non andare in quel luogo perché è inquinato, non andare in quello spazio perché c’è pericolo. Quindi creare delle aree non frequentabili oppure impedire di andare dove ci può essere un #assembramento​. Ma impedirti di camminare alle 23.00 di sera e andare da una casa all’altra da solo a piedi è una follia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *